Cookies Alert



Questo Blog Contiene Cookies anche di terze parti su cui non si ha possibilità di operare. Te lo diciamo solo per romperti i coglioni, tanto l'alternativa sarebbe disdire internet e tornare al 1993.

domenica 17 aprile 2016

NADA

Nada stava guardando le iniziali che Oveta aveva appuntate sul bavero. Dal giorno di novembre in cui l'avevano spostata nel primo banco (dove era più difficile dormire). Nada Perez aveva imparato a entrare nello stato di trance senza chiudere gli occhi.
-Nada!-
-Canguro. C come canguro.
-Ho chiesto con la emme, Nada- disse Oveta in tono di rimprovero.

da LA SIGNORA DEGLI SCARAFAGGI di Thomas Michael Disch



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...