Cookies Alert



Questo Blog Contiene Cookies anche di terze parti su cui non si ha possibilità di operare. Te lo diciamo solo per romperti i coglioni, tanto l'alternativa sarebbe disdire internet e tornare al 1993.

Sound Of Kostia

Loading...

domenica 30 novembre 2014

IL MEDICO DELLE FESTE

Non è poi tanto semplice fare il medico delle feste.
Intanto ci chiamano nelle ore più sgangherate della notte. Alzarsi, vestiti, mettersi in cammino al buio, magari col gelo, i briganti, la pioggia. Di, quando i cristiani lavorano, mai. Quasi mai.
Una volta infatti, saranno sei anni fa, mi hanno chiamato alle due del pomeriggio. Era per una festa lontana. Su, in Val di Genova, sotto i ghiacciai. Un Documentario su Buzzati

da LE NOTTI DIFFICILI di Dino Buzzati


sabato 29 novembre 2014

L'UOMO DEI GIOCHI A PREMIO

Victor Nielson uscì da una delle celle frigorifere del supermercato spingendo un carrello carico di patate novelle destinate al reparto frutta e verdura. Controllando un tubero ogni dieci, per accertarsi che la buccia fosse intatta e la polpa sana, l'uomo cominciò a versare le patate nel canestro quasi vuoto. Un grosso tubero gli scivolò di mano e Victor si chinò a raccoglierlo: poi guardò le porte di vetro che si aprivano sulla strada, oltre il bancone dei registratori di cassa. Time Ouf Of Joint

da L'UOMO DEI GIOCHI A PREMIO di Philip Kindred Dick


giovedì 27 novembre 2014

SPERANZA

La notte ti sarà tre volte notte,
E il Cielo sarà cappa di ferro.
G. K. CHESTERTON

Faccia di Teschio rimase a scrutarmi impassibile mentre sedevo ansando su un divano, completamente esausto. Tenne in mano il calice e ne osservò lo stelo piegato e contorto: erano state le mie dita prive di controllo, nell'istante in cui avevo bevuto.

da IL CICLO DI FACCIA DI TESCHIO di Robert Ervin Howard


mercoledì 26 novembre 2014

VITTORIA DI NAPOLEONE A WATERLOO. WELLINGTON TORNA IN INGHILTERRA

Il calcio non rappresenta solo uno spettacolo eccitante, ma anche un'esperienza confortante perché, al di là delle passioni personali, è retto da regole. Data una squadra A che combatte contro la squadra B e non lasicare che B lo metta nella porta di A. Una volta enunciato questo principio si può discutere solo se il pallone è stato messo in porta seguendo alcune regole, ma se A segna guadagna un punto. Il Calcio Sulla Treccani

da LA BUSTINA DI MINERVA di Umberto Eco


martedì 25 novembre 2014

KANT

IL PERSONAGGIO

Immanuel Kant nacque nel 1724, tre anni prima della morte di Isaac Newton, il quale era nato nel 1642, due mesi dopo la morte di Galileo. Non si tratta soltanto di curiose coincidenze e, nel caso di Kant, neppure elementi a suffragio della metempsicosi.  Newton rivoluzionò (anche grazie alle scoperte di Galileo) non solo la fisica ma tutta la scienza, traghettandola dal Medioevo della dottrina aristotelica e dell'alchimia, verso una disciplina che permetteva all'essere umano di conoscere, senza muoversi dalla sua scrivania, il moto di qualsiasi elemento dell'universo anche senza averlo mai visto, e sapere perché esso sta dove sta, e in che modo si muove, escludendo dalle ipotesi conoscitive qualsiasi intervento di forze misteriose. Continua

da KANT di Tommaso Tuppini


lunedì 24 novembre 2014

IL MINOTAURO

L'idea d'una cosa fatta perché la gente si perda, è forse più singolare di quella d'un uomo con testa di toro; ma le due reciprocamente s'aiutano, e l'immagine del labirinto conviene all'immagine del minotauro. Ci sta bene, nel centro di una casa mostruosa, un abitante pure mostruoso. I Labirinti

da MANUALE DI ZOOLOGIA FANTASTICA di Jorge Luis Borges


domenica 23 novembre 2014

COLAZIONE ALL'APERTO

VOCE "colazione all'aperto". Tragedia in due battute. Personaggi (in ordine d'entrata): il giovinotto robusto. Il giovine timido. La scena rappresenta il viale solitario di un giardino pubblico. Qualche albero. Qualche aiuola. Una panchina. (man mao che vengono nominati appaiono qualche albero, qualche aiuola, la panchina, un orologio pubblico che segna mezzogiorno.) Continua

da L'INVENTORE DEL CAVALLO di Achille Campanile


sabato 22 novembre 2014

SE VI PARE CHE QUESTO MONDO SIA BRUTTO

1. L'ANDROIDE E L'UMANO (1972)

E' una tipica tendenza della cosiddetta mente primitiva  quella di attribuire un'anima all'ambiente circostante. La moderna psicologia del profondo per anni ci ha chiesto di liberare da queste proiezioni antropomorfiche quella che in effetti è la realtà inanimata, per introiettare -cioè per riportare nella nostra testa- la qualità vivente che noi, nella nostra ignoranza, gettiamo sulle cose inerti che ci circondano. Continua

da SE VI PARE CHE QUESTO MONDO SIA BRUTTO di Philip Kindred Dick


venerdì 21 novembre 2014

LA MADRE DELLA NECESSITA'

Non è facile (disse l'uomo ancora giovane rivolgendosi allo storico, mentre sorbivano una birra) essere il figlio di un uomo veramente celebre.
Mio padre ed io ci intendevamo benissimo; lui era buono con me ed io ero assai affezionato al buon vecchio; ma lei può farsi un'idea di quanto accadde quando relegarono George Washington in soffitta, insieme al nonno, e piantarono mio padre sul suo piedistallo.
George Sage, Padre della Patria! Chi è Chad Oliver

di Chad Oliver da RACCONTI DI FANTASCIENZA SCRITTI DAGLI SCIENZIATI


giovedì 20 novembre 2014

DELICATEZZA

In un certo paese la pena di morte viene somministrata con grande delicatezza. Ecco un esempio:
Una volta divenuta esecutiva la sentenza, prima che gli sia comunicata la data dell'esecuzione, il reo -supponiamo si chiami Ernesto Troll, tappezziere, uxoricida con veleno - viene condotto, senza manette, alla direzione delle carceri. In Musica

da LE NOTTI DIFFICILI di Dino Buzzati

mercoledì 19 novembre 2014

L'ELISIR DI VITA

Quel terribile spettacolo scacciò dalla mia mente ogni pensiero di ribellione. Mi sentii gelare il sangue nelle vene e rimasi impietrito. Udii la cupa risata di Hassim, dietro di me. Gli occhi di quel volto cadaverico sfolgorarono di una luce diabolica, ed io impallidii tremando di fronte a quella furia satanica. Mia da Gutemberg Project

da IL CICLO DI FACCIA DI TESCHIO di Robert Ervin Howard


martedì 18 novembre 2014

DI FRONTE ALL'AFRICA

Aver casa è un bene,
dolce il sonno sotto il mio tetto
figli, giardino e cane. Ma certo
appena ti sei riposato dall'ultimo viaggio
la lontananza t'insegue con nuove lusinghe
Continua

da POESIE DALL'INDIA di Hermann Hesse



lunedì 17 novembre 2014

I GIORNI DELL'ETERNITA'

1
Rebecca Hoffman fu convocata dalla polizia segreta in un piovoso lunedì del 1961.
Il mattino cominciò come al solito. Il marito l'accompagnò al lavoro con la sua Trabant 500 marrone. Le vecchie e gradevoli strade del centro di Berlino mostravano ancora gli squarci creati dai bombardamenti durante la guerra, tranne nei punti in cui i nuovi edificio di cemento armato spuntavano come denti finti male assortiti. Continua

da I GIORNI DELL'ETERNITA' di Ken Follett


domenica 16 novembre 2014

LA CITTA' SOSTITUITA

1
La giornata era torrida.
Tremule onde di calore salivano dalla strada, per svanire poi nel catrame che scorreva dolcemente, frusciando, sotto le ruote della macchina. Il sole estivo inondava le fattorie sulla collina, le distese verde scuro cosparse di arbusti e di alti pini, i cedri svettanti, l'alloro più tenero, i pioppi. Citazioni Da Dick

da LA CITTA' SOSTITUITA di Philip Kindred Dick


sabato 15 novembre 2014

GENERAZIONE MATCH MUSIC

Se questo libro fosse una serie tv avrebbe un titolo mutuato dagli anni '80, come "luppis del Nord Est", o semplicemente, nel dialetto veronese, che a volte assume connotazioni musicali, "Schei (soldi)."

I giovani degli anni '80 erano diversi da quelli attuali perché, anche se la storia si ripete, quei ragazzi sono stati proprio i primi: i primi a fare di un marchio un'icona generazionale, i primi a godersi i soldi dei primi stipendi, i primi che, nonostante anni di ideologie che ti volevano a destra o a sinistra, iniziavano ad avere una grandissima voglia di divertirsi e basta. Su Wikipedia

da GENERAZIONE MATCH MUSIC di Francesca Cheyenne Roveda e Michele Michelazzo


venerdì 14 novembre 2014

NON SCRIVO, TELEFONO

Quali sono i servizi pubblici essenziali, quelli che lo Stato dovrebbe garantire ai cittadini in caso di sciopero? Secondo la procura di Roma, né la scuola né le ferrovie lo sono, infatti essa ha chiesto l'archiviazione del procedimento aperto contro i Cobas che, nell'inverno del 1988, avevano bloccato treni e scrutini. La Disciplina Dei Servizi Pubblici

da NON SIAMO PIU' POVERA GENTE di Cesare Marchi


giovedì 13 novembre 2014

IL TESCHIO

Qual'è il martello? Quale la catena?
In qual fornace era il tuo cervello?
E l'incudine? Quale morsa atroce
osa serrare i terrori mentali?
W. BLAKE

Per qualche tempo, dopo che la mia splendida e mistreriosa visitatrice se ne fu andata, rimasi seduto a riflettere. Credevo di aver trovato la spiegazione di almeno una parte dell'enigma, ed ero giunto a questa conclusione: un Shatu, il signore dell'oppio, doveva essere un agente o un servitore di un'organizzazione o di un individuo la cui attività si svolgeva su una scala assai più vasta dello spaccio di droga nel Tempio dei Sogni. Il Segno Dei Quattro

da IL CICLO DI FACCIA DI TESCHIO


mercoledì 12 novembre 2014

L'UOMO DEI BOSCHI

All'inizio della prima  èra, quando ancora la giovane umanità non abitava che poca parte della terra, vivevano gli uomini dei boschi, i quali conducevano una vita limitata e piena di timore nel crepuscolo delle foreste vergini tropicali, sempre in lizza con i loro parenti, le scimmie, e un'unica divinità e un'unica legge ne decretava l'essere e il fare: il bosco. Continua

da RACCONTI INDIANI di Hermann Hesse


martedì 11 novembre 2014

MODERNI MOSTRI

Una volta esistevano la sfinge, l'ippogrifo, l'echidna, il cinghiale caledonio, il tritone, il babau, il gatto mammone, il basilisco. Oggi non esistono più. Tuttavia anche a noi è dato incontrare, di quando in quando, fenomeni molto strani e mostruosi. Leggilo Tutto

da LE NOTTI DIFFICILI di Dino Buzzati





LA TEORIA DELL'APPRENDERE

Mi accingo a scrivere quanto segue perché penso che Egli voglia così. Altrimenti non mi avrebbe messo a portata di mano carta e matita. Scrivo il pronome "Egli", con lettera maiuscola perché ciò sembra imporsi.
Se sono morto e mi trovo all'inferno, allora è doveroso.
Se al contrario, sono soltanto prigioniero in qualche luogo, allora un poco di adulazione potrebbe non far danno. SciFi Spagnola

di James McConnell da RACCONTI DI FANTASCIENZA SCRITTI DAGLI SCIENZIATI


lunedì 10 novembre 2014

VULCANO 3

1
Arthur Pitt avvertì la presenza della folla appena uscito dall'ufficio del Gruppo, mentre si accingeva ad attraversare la strada.
Giunto all'angolo, dove era posteggiata la sua macchina, si fermò ad accendere una sigaretta. Poi aprì la portiera, osservando la folla e tenendo stretta la borsa.
Erano in tutto una sessantina di persone, operai e impiegati, meccanici e camionisti, contadini, massaie, e un salumiere in grembiule bianco.
Pitt salì in macchina e, attraverso il microfono installato sul cruscotto, si mise in comunicazione con il suo superiore. Citazioni

da VULCANO 3 di Philip Kindred Dick


domenica 9 novembre 2014

ERANO UN PO' NERVOSI

IL PROLOGO INUTILE. Spettatore, hai tu mai avuto il mal di denti? No? Questo dramma non è per te. (si ritira.) Una Versione diversa

da L'INVENTORE DEL CAVALLO di Achille Campanile


sabato 8 novembre 2014

LA MANTICORA

Plinio (VIII, 30) riferisce che secondo Ctesia, medico greco di Artaserse Mnemone,

c'è in Etiopia un animale chiamato manticora, il quale ha tre ordini di denti connessi come quelli d'un pettine, faccia e orecchie d'uomo, occhi azzurri, corpo cremisi di leone, e coda terminante in aculeo come di scorpione. Corre con somma rapidità ed è amantissimo della carne umana; la sua voce è come un concerto di flauto e di tromba. Tutto sulla Manticora
da MANUALE DI ZOOLOGIA FANTASTICA di Jorge Luis Borges


venerdì 7 novembre 2014

UN'AVVENTURA MARZIANA

1
Dan Benson alzò gli occhi dalla rivista di astronomia che stava leggendo. La luce proveniente dalla finestra sulla sua destra si era improvvisamente oscurata, ed egli credeva conoscerne la causa. Benché se l'aspettasse, non poté reprimere un leggero brivido di orrore nel vedere la "cosa" che strisciava su per il vetro infrangibile, una sagoma nera dai contorni netti che spiccava contro lo sfondo, a forte tinta azzurro verdastro, nel cielo di Marte. Willy Ley Collection

di Willy Ley da RACCONTI DI FANTASCIENZA SCRITTI DAGLI SCIENZIATI


domenica 2 novembre 2014

NON LEGGO, SCRIVO

L'Italiano legge poco, è una storia vecchia. In metà delle famiglie non entrano libri. Però l'italiano scrive molto. Ogni grnade casa editrice riceve, in un anno migliaia di dattiloscritti, inviati da impiegati, commercianti, casalinghe, pensionati, che hanno vegliato centinaia di notti per comporre il romanzo, saggio, le liriche da cui si aspettano, se non la gloria, una notorietà a raggio intercomunale. Continua


ZULEIKA

Un passo leggero risuonò davanti alla mia stanza. La maniglia girò adagio; la porta si aprì. Balzai in piedi soffocando un'eslamazione. Labbra rosse socchiuse, occhi profondi come il mare colmi di meraviglia, una massa di capelli lucenti... Incorniciata nel vano della porta stava la ragazza dei miei sogni. Altre porte che si aprono


sabato 1 novembre 2014

ROBERT AGHION

IL XVIII secolo, come ogni altro periodo storico, può mostrare diversi volti, e certo non si esaurisce solo nell'immagine dei romanzi cavallereschi e nelle gaie figure di porcellana dagli ornamenti barocchi; crebbe in questo secolo in Gran Bretagna un nuovo tipo di cristianesimo e questa attività religiosa, come la piccola radice che ben presto si trasforma in un maestoso albero esotico, è oggi a tutti nota col nome di missione evangelica in terra pagana. Altri Incipit


BOOMERANG

Dopo giorni di tensione, il governo provvisorio della Ladogia, presieduto dal generale Gik, ha accettato la proposta americana di una commissione d'inchiesta internazionale per stabilire la responsabilità dell'eccidio di Hemanga.
Al termine della seduta del Consiglio supremo militare riunito d'urgenza, il presidente degli Stati Uniti d'America ha fatto una dichiarazione distensiva assicurando che, nell'interesse della pace, nessun contingente americano sarà inviato in Ladogia. L'atmosfera nel sud-est asiatico sembra così rasserenarsi. Una Recensione

da LE NOTTI DIFFICILI di Dino Buzzati


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...