Cookies Alert



Questo Blog Contiene Cookies anche di terze parti su cui non si ha possibilità di operare. Te lo diciamo solo per romperti i coglioni, tanto l'alternativa sarebbe disdire internet e tornare al 1993.

domenica 24 giugno 2018

QUATTRO CHIACCHIERE CON UNA MUMMIA di Edgar Allan Poe

Il symposium della sera prima mi aveva stancato alquanto. Soffrivo di un antipatico mal di capo e cascavo dal sonno. Perciò pensai che, invece di passare la serata fuori di casa, come mi ero proposto, era più saggio mangiare un boccone e poi andarsene subito a letto. Naturalmente volevo mangiare qualcosa di leggero. Io adoro i crostini al formaggio. Ora, che uno ne mangi più di una libbra non è sempre una cosa ragionevole. Ma che cosa si può obbiettare al numero due? E da due a tre, la differenza non è, invero, che di una sola unità. Continua

da RACCONTI DI ENIGMI di Edgar Allan Poe



domenica 17 giugno 2018

L'OMBRA SU INNSMOUTH di Howard Phillips Lovecraft

1.

Durante l'inverno del 1927-28 agenti del governo Federale condussero una strana indagine segreta riguardante strani fenomeni nella cittadina portuale di Innsmouth, nel Massachussetts.
Il pubblico venne a saperlo solo a febbraio, quando ebbero luogo una vasta serie di raid ed arresti,  seguiti dal deliberato incendio e demolizione di un enorme numero di vecchie case fatiscenti e ritenute abbandonate. La versione ufficiale degli eventi parlò di una importante operazione nella lotta contro lo spaccio di liquori.

Individui più curiosi, comunque, rimasero perplessi dal prodigioso numero di arresti, l'anormale quantità di uomini impiegati, e la segretezza riguardo la fine dei prigionieri. Non si seppe di alcun processo, nè di accuse specifiche; ed i condannati non vennero mai visti, successivamente, in nessun carcere della nazione. Ci furono vaghe menzioni di malattie e campi di concentramento, e poi voci di una dispersione fra prigioni della marina e dell'esercito, ma di fatto si seppe poco o nulla. Innsmouth stessa rimase quasi spopolata, e solo di recente sta mostrando segni di vaga ripresa.

da L'UOMO DI PIETRA di Howard Phillips Lovecraft






sabato 16 giugno 2018

IL MANIFESTO PER LA RICREAZIONE DEL MONDO Come Fu rivelato a Fraser Clark

(edizione completa-con esauriente spiegazione del "softwear" impiegato)
da "Encyclopaedia Psichedelica", n°1, Londra 1987

PREAMBOLO
Caro lettore, ciò che stai per leggere presenta una visione del mondo così differente dalle bugie di cui tu ogni giorno sei nutrito, un mondo che è stato ridicolizzato ad un costo così elevato, con i tuoi soldi, ed è - più importante di tutto?- un po' fuori moda, tanto che una persona come te ci deve lasciare un po' di tempo per illustrare il nostro caso. OK? Continua

da CYBERPUNK Antologia di Autori Vari





sabato 9 giugno 2018

LA STUDENTESSA di Dino Buzzati

Il medico dottor Tullio Rabeschi, mentre scendeva dalla macchina davanti alla casa di un cliente, si attardò per osservare una stupenda giovinetta che stava avvicinandosi. Da mesi non gli capitava di vedere un fiore simile. Quel viso, che conservava ancora i tratti puri dell'infanzia, ma già raggiava misteriose aspettazioni, gli ricordava confusamente qualche cosa. - Eppure io non l'ho mai vista prima, egli disse. Ma in quel mentre la ragazza, passando, lo salutò con un amichevole sorriso. - Sofia!, lui rispose, riconoscendo finalmente la figlia del suo vecchio amico, che fino a ieri gli era parsa una bambina. E arrossì per un turbamento indefinibile. La ragazza, chissà come, si fece rossa pure lei. Continua

da SIAMO SPIACENTI DI di Dino Buzzati



venerdì 8 giugno 2018

OGNISSANTI DI PERIFERIA di Howard Phillips Lovecraft

I campanili sono bianchi nella luce violenta della luna,
E gli alberi hanno una luminosità argentea;
Al di sopra dei comignoli si vedono i vampiri volare,
E le arpie nell'aria superna,
Che svolazzano, ridono e guardano. Continua

da L'IDOLO SENZA NOME di Howard Phillips Lovecraft




venerdì 25 maggio 2018

UN SONDAGGIO SUI SONDAGGI? di Umberto Eco

La notte di capodanno, per far venire la mezzanotte, si fanno tante sciocchezze innocenti: gli snob giocano a tombola, i semplici suonano le Variazioni Goldberg per ocarina e tamburo. Alcuni amici, la sera del 31 scorso, hanno messo insieme uno spettacolo per burattini con intervento libero degli astanti. E quando il burattino Amleto ha iniziato a recitare "essere o non essere", gli astanti hanno chiesto a gran voce un sondaggio. Incantesimi di Capodanno

da LA BUSTINA DI MINERVA di Umberto Eco





sabato 19 maggio 2018

TEMPORALE SUL FIUME di Dino Buzzati

Le erbe acquatiche, le erbe della riva, i piccoli cespugli di salici e gli alberi grandi videro giungere anche quella domenica di settembre il signore attempato vestito di bianco.
Tanti anni prima - solo i tronchi più vecchi lo ricordano vagamente - uno sconosciuto aveva cominciato a pescare in quell'ansa solitaria del fiume dove le acque sono calme e profonde. Tutte le feste, nelle buone stagioni, tornava puntualmente. Continua

da I SETTE MESSAGGERI di Dino Buzzati






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...