Cookies Alert



Questo Blog Contiene Cookies anche di terze parti su cui non si ha possibilità di operare. Te lo diciamo solo per romperti i coglioni, tanto l'alternativa sarebbe disdire internet e tornare al 1993.

mercoledì 20 aprile 2016

L'OROLOGIAIO

-Questo? Cosa, ripararlo? Perché funzioni di nuovo?- chiese l'antiquario stupito. Sollevò gli occhiali sulla fronte guardandomi in modo confuso: -Ma per quale motivo vuole che cammini di nuovo? Ha solo una lancetta... ed è senza cifre sul quadrante.- aggiunse, osservando trasognato l'orologio alla cruda luce della lampada, -Solo fiori, teste d'animali e di dèmoni al posto delle ore.- Iniziò a contare e mi chiese: -Quattordici? Ma il giorno si divide in dodici parti! Non ho mai visto un'opera tanto singolare. Continua

da L'OROLOGIAIO di Gustav Meyrink




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...