Cookies Alert



Questo Blog Contiene Cookies anche di terze parti su cui non si ha possibilità di operare. Te lo diciamo solo per romperti i coglioni, tanto l'alternativa sarebbe disdire internet e tornare al 1993.

Sound Of Kostia

Loading...

domenica 5 ottobre 2014

I SIMULACRI

Il primo memo interno, alla Electronical Musical Enterprise, spaventò Nat Flieger e lui non riuscì a spiegarsi il perché. In trattava quella  che si presentava come un'opportunità da non lasciarsi sfuggire: il famoso pianista sovietico Richard Kongrosian, uno psicocinetico che suonava Brahms e Schumann senza toccare fisicamente la tastiera con le mani, era stato localizzato nella sua residenza estiva di Jenner, in California. E con un po' di fortuna Kongrosian sarebbe stato disponibile per una serie di sedute di registrazione alla EME. Eppure... La Decostruzione Della Realtà

da I SIMULACRI di Philip Kindred Dick


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...