Cookies Alert



Questo Blog Contiene Cookies anche di terze parti su cui non si ha possibilità di operare. Te lo diciamo solo per romperti i coglioni, tanto l'alternativa sarebbe disdire internet e tornare al 1993.

Sound Of Kostia

Loading...

sabato 30 maggio 2015

COME DIRE PAROLACCE IN SOCIETA'

Vedo nel nuovo romanzo di Kurt Vonnegut (Hocus Pocus, Bompiani) che il protagonista decide di non usare parolacce e si limita ad espressioni che (nella traduzione di Pier Francesco Paolini) suonano come "che pezzo di escremento!", "che testa di pene!", "siamo in una bella casa di tolleranza!". L'invito giunge opportuno in un momento in cui i giornali registrano, da parte di uomini politici, insulti da carrettiere, e sui teleschermi si affacciano signori distinti che si appellano a vicenda con riferimenti espliciti a parti del corpo solitamente coperte da biancheria detta, appunto, intima. Continua

da LA BUSTINA DI MINERVA di Umberto Eco


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...